logo tour music fest
BLOG / TMF GUIDE

12 consigli per diventare il batterista che sogni di essere

La batteria è uno strumento affascinante, ma che richiede anche molta costanza e dedizione per essere appreso. Per questo, a volte, ci si può far scoraggiare dai risultati non immediati. Durante i Drum Camp del Tour Music Fest, abbiamo raccolto i consigli dei nostri coach di batteria per mettere a punto la pratica di questo meraviglioso strumento. 

1.Dedica il giusto tempo.

Non ci sono scorciatoie per imparare a suonare uno strumento. Per ottenere una competenza che sia ragionevole c’è bisogno di un certo periodo di tempo e impegno. Anche nel caso in cui generalmente tu acquisisca molto velocemente delle competenze di base, con lo studio costante, la curva di apprendimento inizia a salire.

2.La pratica rende perfetti.

Se hai un tempo limitato da dedicare alla pratica, la cosa migliore è dedicare mezz’ora al giorno ogni giorno, invece che saltare sessioni di pratica per tre o quattro giorni per poi recuperare il tempo perso in quattro ore consecutive. Cerca di trarre il meglio dal tempo a tua disposizione. Procurati un pad per la pratica: puoi farlo nella pausa pranzo o comodamente seduto sul tuo divano mentre guardi la tua serie tv preferita. Utilizza i viaggi in autobus o sul treno per studiare nuovo materiale. 

3.Suona…suona…suona!

Ci sarà bisogno di molte ripetizioni per ottenre un comodo feel nel tuo modo di suonare. All’inizio, ogni piccoo movimento richiederà riflessione e sforzo, ma dopo molte ripetizioni, diventerà un gesto meccanico impresso nella tua memoria. Come se guidassi o camminassi. 

4.Tieni la mente aperta.

Non ti avvicinare alla batteria con troppi filtri mentali. Sii come una spugna cercando di assobrire quante più informazioni possibili.

5.Suona lentamente.

É’ difficile tenere un tempo costante combinato con un buon feel nei tempi lenti. Ma rallentando il tuo modo di suonare, riuscirai a sentire meglio ogni nota. 

6.Pratica la visualizzazione creativa.

Chiudi gli occhi e immaginati mentre suoni nella posizione che vorresti assumere. Prima di trasferire qualsiasi movimento ai tuoi arti devi soprattutto averlo chiaro in testa. Visualizzalo nella tua mente!

7.Sii sensibile.

Tanta pratica potrebbe dare un po’ di tensione ai tuoi arti. Sviluppa e migliora le tue abilità ad un passo lento e in uno stato mentale di relax. Se senti dolore o le mani e le braccia sono stanche, significa che sei andato troppo oltre con la pratica ed è tempo di prendersi una pausa. 

8.Fissa i tuoi obiettivi.

Non aspettare che le cose vengano da te. Pensa a quello che vuoi raggiungere e fissa degli obiettivi che abbiano una data di scadenza e lavora per arrivarci. Ripeti spesso a te stesso gli obiettivi, scrivili nero su bianco. Ma sii flessibile con te stesso e stai attento a non prendere le cose in maniera troppo estrema.  

9.Guarda a dei modelli di riferimento.

Daranno forma al tuo modo di suonare in quanto la loro abilità ti aiuterà a confrontarti ad un livello più alto e misurare i tuoi progressi nella performance. 

10.Usa la creatività per sconfiggere la noia. 

La routine potrebbe causare perdita di interesse. Quando senti che stai per annoiarti, sii creativo. Esercitati con tempi diversi usando dinamiche varie, dal piano al forte. Per quanto riguarda i rudimenti prova ad applicarli in tutto il set di batteria creando nuovi pattern. 

11.Mantieni un’attitudine positiva.

Non focalizzarti troppo sugli errori e non lasciare che rovinino il tuo divertimento perché, anche questi, fanno parte dell’imparare a suonare uno strumento. Cerca solo di esserne consapevole per lavorarci sopra e perfezionarti giorno dopo giorno.

12.Continua così!

Continua a prendere lezioni, ma cerca anche una band con cui suonare. Se non è possibile farlo, pratica su brani registrati senza voce o batteria.

Powered by Euro Music Network S.r.l - P.IVA 01555660552